Centraline Volkswagen, il caso si allarga

Attraverso una nota Federconsumatori consiglia ai possessori delle auto in questione di inviare subito una lettera di messa in mora alla sede italiana della casa produttrice.