Reggio, urla Allah Akbar in prefettura: espulso

Dalle prime indagini della Digos si è appurato che il marocchino era stato arrestato in passato per reati di droga