Il testamento spirituale di Lanfranchi

Il testamento spirituale dell’arcivescovo, scritto di suo pugno nel settembre del 2014, che esordisce con il salmo 84: “Beato chi trova in te la sua forza e decide nel suo cuore il santo viaggio”