Senza patente e con auto sequestrata si finge la sorella

Sostituzione di persona, falso ideologico, sottrazione di cose sottoposte a sequestro: queste la accuse mosse all’intraprendente conducente reggiana