Soccorritore grazie ad una App

Dae Responder, lanciata dall’Azienda Usl di Bologna, permette a chi si iscrive di diventare soccorritore in caso di arresto cardiaco. Serve anche a localizzare i defibrillatori disponibili