I portici patrimonio mondiale Unesco?

Un percorso possibile secondo il convegno organizzato dai Lions per riaccendere i riflettori sull’iter di candidatura iniziato nel 2006. La città spera in un esito positivo


“Ognuno pulisca il proprio portico”

I portici, con i loro 44 chilometri di lunghezza, appartengono a tutti, ma sono un caso unico di bene comune: il loro uso è pubblico ma spesso sono delle proprietà private.


I portici di Bologna candidati all’Unesco

Talmente bello e importante, dal punto di vista storico e architettonico, da candidarsi a diventare un patrimonio culturale dell’umanità riconosciuto dell’Unesco. Stiamo parlando del sistema dei portici di Bologna, incluso quello che conduce a San Luca.


Raccolta fondi per i portici di San Luca nell’Unesco

Per la manutenzione straordinaria servirebbero 3 milioni di euro, ma per il momento si cercano 300.000 mila euro per alcuni lavori urgenti