Aemilia, ecco le parti civili

Ammessi i sindacati confederali, la Regione, la Provincia e anche il Comune di Finale Emilia, che però rischia lo scioglimento per mafia