Si apre uno spiraglio per il punto nascite dell’ospedale di Pavullo

Era a rischio chiusura per il numero troppo esiguo di parti. La Regione chiederà infatti una deroga al ministero


Istat: culle sempre più vuote, ma non in Emilia Romagna

A dirlo sono i dati Istat secondo i quali il primo gennaio 2017 c’erano 86.000 residenti in Italia in meno rispetto al primo gennaio di un anno fa


Nel 2016 è straniero il 50% dei nuovi nati

Si celebra oggi in tutto il mondo la giornata mondiale del prematuro. A Modena i nati pre-termine sono circa 7% su un totale di 6.800 nascite l’anno. Numeri che si confermano anche per il 2016


Bologna, ripresa delle nascite

Un dato positivo, che consolida la tendenza cominciata nella seconda metà degli anni novanta.


Bologna, più di 3mila bambini nel 2015

In ripresa le nascite a Bologna: 3.214 bambini nel 2015. Si diventa genitori sempre più tardi, e spesso fuori matrimonio.


Mamme sempre più anziane e nascite in calo

Una su 5 straniera, un parto su 10 in punti nascita ‘a rischio’. Cesarei al 35%. I dati dell’Oms


Popolazione e nascite in aumento

Si conferma, invece, la diminuzione dei decessi. Il saldo migratorio si mantiene positivo ed è sostanzialmente stabile il numero degli stranieri residenti


Mirandola, un nuovo centro nascite

A quasi due anni dal terremoto, parte a Mirandola la ristrutturazione dei locali che ospiteranno il reparto di Ostetricia e Ginecologia del Santa Maria Bianca. Una struttura moderna ed efficiente dotata di una sala operatoria interna per le urgenze.