Liceo Sigonio, il cantiere a settembre

Undici milioni di euro per il restauro del liceo Sigonio. Verranno recuperati spazi mai utilizzati sino ad ora.


Ex Cie, nella lista c’è Modena

A Modena l’unico Cpr, centro permanente per il rimpatrio, che sostituisce il vecchio Cie. La lista delle prime 11 strutture è stata trasmessa alle Regioni dal Ministero dell’Interno. Dovrebbero essere pronte entro luglio.


Terremoto, vertice in Provincia

Tutti i sindaci della provincia attorno al tavolo degli aiuti per fornire il contributo migliore possibile ai terremotati del centro Italia. Si è tenuta questa mattina a Modena l’assemblea per coordinare gli interventi.


Sfregio a Ramelli, condanna del sindaco

“Condanno con fermezza il gesto violento che infanga la memoria di Sergio Ramelli” – dice il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli.


Feste, gli animalisti scrivono a Muzzarelli

Gli animalisti chiedono a Muzzarelli un’ordinanza anti-botti. Ecco il testo della lettera inviata al primo cittadino.


Sopralluogo del sindaco su Secchia e Panaro

Muzzarelli ha voluto verificare di persona lo stato di avanzamento dei singoli cantieri ed ha auspicato un’accellerata anche per l’appalto delle opere.


Chioschi, Muzzarelli custode giudiziario

Caso chioschi. Il sindaco Muzzarelli nominato custode giudiziario dalla Procura. Al via le opere di pulizia della zona. Intanto Elio deve già lasciare i nuovi spazi all’ex Manifattura: mancherebbe il sì della Soprintendenza


Muzzarelli incontra 300 dipendenti

Più di trecento i dipendenti del Comune di Modena che questa mattina hanno partecipato al confronto diretto col Sindaco Muzzarelli sul futuro della Pubblica Amministrazione


Villaggio del gusto, il carbone a Muzzarelli

Torniamo a parlare della polemica sul villaggio del gusto che sorgerà alla palazzina Vigarani. Questa mattina Rifondazione comunista ha ha simbolicamente portato il carbone della befana al sindaco Muzzarelli


“Sblocca Modena”, in arrivo 400 posti di lavoro

Una maxi deroga all’edilizia privata per rilanciare l’economia della città: in questo consiste il decreto “sblocca Modena”, che conta così di recuperare nel 2015 quasi quattrocento posti di lavoro