Fortunato, dall’Aipo al Mose

Luigi Fortunato era stato subissato dalle critiche a seguito della rottura dell’argine del fiume Secchia che nel gennaio scorso provocò la devastante alluvione di Bastiglia e Bomporto