Lavoro nero, denunciato imprenditore

Durante i controlli i carabinieri di San Polo d’Enza sorprendono una lavoratrice straniera senza permesso di soggiorno


Lavorazione carni, troppi “malati”

Sfruttamento della manodopera, pagata spesso in base a ciò che produce ogni singolo lavoratore; retribuzioni basse e, come se non bastasse, tante malattie professionali