Campogalliano, presidio alla Sagemcom

La proprietà, una multinazionale francese, ha annunciato la chiusura del sito produttivo e il trasferimento delle attività in Umbria. Protesta la Cgil secondo cui si tratta di licenziamenti mascherati


Castelfrigo, 52 lavoratori verso l’assunzione

Svolta alla vertenza Castelfrigo, la Cisl ha annunciato oggi l’accordo per l’assunzione di 52 dei 127 lavoratori in licenziamento. “Premiata la nostra scelta di dialogare” afferma Daniele Donnarumma. Ma la Cgil resta scettica sollevando dubbi sui criteri di assunzione.


Prorogata per un anno la CIS per i lavoratori Demm

Il Ministero ha dato il via libera alla misura che permetterà anche al commissario straordinario di cercare un nuovo partner industriale per il rilancio dell’azienda


Presidio dei lavoratori della Mr Goodliving

Da tre mesi sono senza stipendio. L’azienda, che svolge attività di pulizie, non ha fornito giustificazioni del mancato pagamento


In Senato approvato il “jobs act” dei lavoratori

Con 158 sì, 9 no e 45 astenuti il Senato ha approvato in via definitiva il “Jobs Act” dei lavoratori autonomi, che introduce tutele inedite per due milioni di lavoratori


Scoperta finta coop che assumeva stranieri

Con fittizi contratti di lavoro ottenevano il permesso di soggiorno. Denunciati tre italiani


BolognaFiere, protesta dei lavoratori in Provincia

La manifestazione sotto la sede della Città metropolitana durante l’incontro tra azienda e sindacati. Nella riorganizzazione non si escludono degli esuberi.


Castelfranco, presidio permanente per i lavoratori della Broc Metal

L’azienda metalmeccanica di Castelfranco Emilia, che nei giorni scorsi ha annunciato la chiusura per crisi


Gruppo Argenta, i lavoratori ricevuti in municipio a Carpi

E’ di ieri la notizia dei tagli da parte dell’azienda, che vive un momento di difficoltà. Un fulmine a ciel sereno, ci hanno detto


Carni, beffa per i lavoratori: tasse fino a 30mila euro

Devono risarcire tasse per oltre 30mila euro. Centinaia di lavoratori degli appalti nel distretto delle carni modenesi stanno ricevendo in questi giorni le cartelle esattoriali che contestano gli importi ricevuti in busta paga, a partire dal 2005