Consumi, famiglie modenesi in affanno

Secondo un’indagine curata da Nomisma e Confesercenti Emilia Romagna oltre il 50% delle famiglie modenesi ha mutato le proprie abitudini di acquisto. Si compra meno e si ricorre ai risparmi