Garante detenuti incontra Pizzolato

“Il sistema penitenziario brasiliano – dice Desi Bruno – è internazionalmente riconosciuto e censurato per essere caratterizzato da inaccettabili violazioni dei diritti umani”