Finta aggressione di “clown” per giustificare ritardo

Reggio Emilia. Alcuni studenti, ora nei guai, avrebbero inventato l’aggressione, come poi confessato in caserma, per giustificare il ritardo a scuola.