Centri estetici nel mirino delle Forze dell’Ordine

Un bilancio dei centri estetici chiusi dalle forze dell’ordine perché in realtà nascondevano attività di prostituzione. Un fenomeno in crescita a Bologna nell’ultimo anno, favorito anche dalla rete