Bruno Magli, presidio dei dipendenti

I dipendenti di Bruno Magli hanno organizzato un presidio di fronte al palazzo della Provincia. Dentro si svolgeva un Tavolo di Crisi a pochi giorni dall’ammissione al concordato fallimentare


Bruno Magli, il rilancio dopo il concordato

Con l’ammissione al concordato, Bruno Magli può finalmente guardare al futuro. Allo storico marchio della calzatura e della pelletteria sono interessati due fondi statunitensi. E grazie all’interessamento del Comune si apriranno le porte del Caab


Anche Bruno Magli verso la Corea

Il fondo inglese azionista unico del marchio bolognese ha annunciato di aver avviato una trattativa esclusiva con un consorzio di investitori sud-coreani già prorietari di Mandarina Duck