Trovato centro scommesse abusivo

Il proliferare di centri scommesse è un fenomeno inarrestabile, un business che frutta allo stato ogni anno 5 miliardi di euro


Gioco d’azzardo, 11 comuni dicono no

Un progetto per contrastare il gioco d’azzardo limitando gli orari di funzionamento per le slot machines.


Gioco d’azzardo, nuova dipendenza

I giocatori d’azzardo patologici in Italia sono quasi 900 mila. Quando il gioco diventa patologico si parla di una vera e propria dipendenza. Per questo la Comunità Papa Giovanni XIII ha organizzato a Bologna un Convegno


Azzardo, Pavullo aiuta i bar “virtuosi”

Pavullo in campo per contrastare il gioco d’azzardo. Il comune ha istituito un fondo di 5.000 euro che permetterà di concedere una riduzione sulla Tari.


Gioco d’azzardo in circolo ricreativo

Nuovo blitz della finanza in un circolo ricreativo di Vignola dove si stava svolgendo un torneo di Hold’em con un ricco montepremi.


BpER, carte di credito anti azzardo

BpER scende in campo contro il gioco patologico. “Qualsiasi azienda ha interesse a operare in una comunità sana” spiega la banca.


Protocollo per il “gioco misurato”

Un protocollo di intesa per avviare azioni di contrasto e prevenzione del gioco d’azzardo e della ludopatia. È quello sottoscritto dal Comune di Bologna con alcune delle principali associazioni di promozione sociale e sportiva.


Concorso per studenti contro il gioco d’azzardo

Il video dovrà avere una durata massima di 10 minuti; in premio ci sono buoni acquisto da 500, 300 e 200 euro per materiale tecnologico/didattico.


Stop a 4 nuove sale gioco

Per effetto del provvedimento assunto dal Comune di Bologna, che vieta l’apertura di sale da gioco quando nel raggio di un chilometro ricade un luogo considerato ”sensibile’.


Gioco d’azzardo, numeri in crescita

Le stime dell’Osservatorio dipendenze dell’Ausl di Bologna riferiscono di 133 persone in cura in città. Ma tanti non chiedono aiuto.