Street artists in rivolta: “Non siamo criminali”

Dopo il caso Alicè, i graffitari bolognesi si oppongono alla linea dura adottata dal Comune e chiedono il ritiro di tutte le denunce. Domani incontro pubblico in piazza Ravegnana.