in:

Il Modena batte in rimonta l’OltrepoVoghera e resta al comando della classifica. Canarini sotto al 40′ su calcio di punizione di Cornaggia, di Baldazzi e Ferrario le reti che permettono alla squadra di Apolloni di prendersi i tre punti.

Come al solito sofferta, come sempre di misura, ma è ancora vittoria per il Modena. Rispetto agli 1-0 contro Carpaneto e Lentigione nelle prime due giornate di campionato, nella sfida del Braglia contro l’OltrepoVoghera i Canarini aggiungono una difficolta: quello dello svantaggio, subito al 40′ con punizione parabolica del difensore dell’OltrepoVoghera Carnaggia: sorpreso fuori posizione il portiere gialloblu Dyeie. Lì, in coda a un primo tempo giocato obiettivamente male, la squadra di Apolloni pesca il jolly firmato Baldazzi: controbalzo potente e preciso dai 25 metri, palla sotto la traversa e parità ristabilita appena prima dell’intervallo. Episodio fondamentale dal punto di vista psicologico, che permette ad Apolloni di risistemare con calma le cose negli spogliatoi. Al via del secondo tempo si presenta infatti un Modena più determinato e convincente: la pressione immediata frutta un paio di occasioni con Lauria e Parisi prima del gol griffato Carlo Emanuele Ferrario. Il bomber più atteso, all’esordio al Braglia dopo la squalifica scontata alla prima di campionato col Carpaneto, lascia subito il segno correggendo sottomisura un tiro sporco di Baldazzi. Protesta l’OltrepoVoghera per la posizione di partenza di Ferrario, tenuto però in gioco da Samina, non allineato col resto della retroguardia. Dal vantaggio in poi, il Modena gestisce senza affanni, spreca con Montella l’opportunità di chiudere il conto e dopo 5 minuti di recupero taglia il traguardo della terza vittoria consecutiva, fondamentale per mantenere la vetta della classifica in tandem col Fiorenzuola.

 

TABELLINO: Modena-OltrepoVoghera 2-1

Marcatori: 40′ Cornaggia, 44′ Baldazzi, 61′ Ferrario

Modena (4-3-1-2) Dieye; Ndoj, Dierna, Perna, Zanoni; Obeng (52′ Parisi), Pettarin (87′ Gozzi), Messori; Lauria (62′ Boscolo Papo); Baldazzi (76′ Montella), Ferrario (85′ Ferretti). A disposizione: Piras, Gerace, Lo Bello, Sansovini. All. Apolloni

OltrepoVoghera (4-2-3-1) Cizza; Colombini, Cornaggia, Coppola, Samina; Bertelli, Monopoli; Galtarossa (72′ D’Amauri), Greco (79′ Luciani), Maione (87′ Sylla); Casiraghi. A disposizione: Giannelli, Colonna, Domenichetti, Lerta, Lupo, Soresina. All. Fiorin

Arbitro: Mulas di Sassari

Ammoniti: Coppola, Samina, Pettarin, Monopoli, Zanoni

 

SERIE D – GIRONE D: 3′ GIORNATA

RISULTATI: Adrense – Mezzolara 2-2; Calvina – Ciliverghe Mazzano 1-2; Classe – Reggio Audace 1-3; Fiorenzuola – Crema 2-1; Modena – OltrepoVoghera 2-1; Pavia – Fanfulla 1-3; Pergolettese – Lentigione 1-0; San Marino – Vigor Carpaneto 1-2; Sasso Marconi – Axys Zola 0-0

CLASSIFICA: Modena e Fiorenzuola 9; Pergolettese 7; Vigor Carpaneto e Ciliverghe Mazzano 6; Mezzolara 5; Fanfulla, Reggio Audace, Axys Zola, Calvina e Crema 4; Classe e Pavia 3; San Marino e Adrense 2; Lentigione e Sasso Marconi 1; OltrepoVoghera 0


Riproduzione riservata © 2018 TRC