in:

Partirà ancora davanti a tutti Sebastian Vettel nel Gp d’Azerbaijan, quarto appuntamento del Mondiale 2018 di Formula 1. Sul tracciato cittadino di Baku, il tedesco ha preceduto le Mercedes di Hamilton e Bottas, sesta l’altra Ferrari di Raikkonen.

Ancora lui davanti a tutti: Sebastian Vettel conquista la pole position sul tracciato cittadino di Baku, teatro del Gran Premio d’Azerbaijan, quarto appuntamento del Mondiale 2018 di Formula 1. Miglior tempo per certi versi inatteso per il tedesco della Ferrari, reduce da un venerdì complicato, col decimo e undicesimo tempo nelle due sessioni di prove libere, al termine delle quali però Seb aveva rassicurato tutti: “Circuito complicato, ma abbiamo trovato gli equilibri giusti”. Cronometro alla mano, sembrava una frase di circostanza, ma evidentemente aveva ragione il tedesco: già nelle ultime libere del mattino, Vettel aveva fatto segnare il miglior tempo. Nelle qualifiche poi ha girato in 1.41.498: 179 millesimi più veloce di Hamilton e oltre tre decimi più veloce dell’altra Mercedes, quella di Bottas. Male invece Kimi Raikkonen, il finlandese della Ferrari partirà sesto. Sfortunato Raikkonen nell’ultimo giro a disposizione: miglior tempo nei primi due settori, ha compromesso tutto con una scodata che l’ha rallentato irrimediabilmente. Il finlandese scatterà alle spalle anche delle due Red Bull di Ricciardo e Verstappen. Vettel festeggia invece la terza pole consecutiva, non gli accadeva da cinque anni, e l’87’ prima fila della carriera, stessa cifra di Ayrton Senna.


Riproduzione riservata © 2019 TRC