in:

Non ho nemmeno versato un goccio di sudore. È frustrante”

Domenica in chiaroscuro per la Ferrari impegnata in Bahrain nel secondo gran premio della stagione. Una corsa cominciata con il ritiro forzato di Sebastian Vettel, costretto a rientrare ai box prima del via per la rottura al motore della SF16-H durante il giro di ricognizione. “Non ho nemmeno versato un goccio di sudore. È frustrante”, ha commentato il tedesco, che ha assistito alla gara dai box Ferrari. Ottima la prova di Kimi Raikkonen, che bissa il secondo posto dello scorso anno chiudendo sul podio alle spalle della Mercedes di Nico Rosberg e davanti all’altra freccia d’argento del campione del mondo Lewis Hamilton. Per Rosberg è la seconda vittoria consecutiva, per il finlandese arrivano invece i primi punti della stagione.


Riproduzione riservata © 2019 TRC