in:

Gran finale ieri pomeriggio al Pala Panini per la quinta edizione dell’International Roller Cup, che anche quest’anno ha portato a Modena i più grandi del pattinaggio artistico internazionale

Tante emozioni al Pala Panini di Modena per la giornata conclusiva dell’International Roller Cup, che ieri ha visto sfidarsi i più grandi campioni internazionali del pattinaggio artistico. Quattro le squadre presenti, tutte abbinate a uno sponsor: Chimar, Syac, Rolline e Risport. A trionfare è stata la squadra Rolline, composta dalla pluricampionessa mondiale Debora Sbei, dalla coppia argentina Florencia Moyano – Javier Anzil, Bronzo ai mondiali 2013, dal vincitore della coppa Italia Andrea Aracu e dalla coppia danza vicecampione d’Italia e del mondo Melissa Comin De Candido – Daniel Morandin, che sulle note di Tiziano Ferro hanno incantato il pubblico.

 

Scenografie studiate nei minimi particolari, abiti sfavillanti e tanta professionalità. Questi gli ingredienti che hanno entusiasmato le tante persone che hanno affollato gli spalti del Pala Panini.
Tra gli uomini molto attesa la prova di Andrea Aracu, che sulle note di Micheal Jackson ha lasciato tutti a bocca aperta.

 

Grande successo anche per la festa “Campioni sotto l’albero”, il pre show organizzato dalla Junior Sacca Modena che anche quest’anno ha coinvolto decine di piccoli atleti. E ancora Aggressive, Freestyle e Hockey, le altre discipline su rotella che sono andate in scena venerdì e sabato. Tre giorni di gara, in diretta su TRC, per un’edizione che ha saputo stupire ed emozionare.

 


Riproduzione riservata © 2018 TRC