in:

Impresa del Carpi che impartisce una lezione atletica e di grinta al Modena: al Braglia finisce 3-2 per i biancorossi.

Il derby tra Modena e Carpi finisce 2-3: storico successo dei biancorossi che non vincevano in casa dei gialloblu da 16 anni. Successo meritato soprattutto per la differente condizione atletica messa in mostra dai ragazzi del tecnico Vecchi, primi su ogni pallone e in grado di creare molte occasioni. Modena invece sulle gambe, mai pericoloso e battuto per la prima volta in casa in questa stagione. Espulso Novellino per proteste al 20′ del primo tempo. Per il Modena ha segnato per primo Mazzarani approfittando di un errore del portiere Nocchi. Poi Sgrigna su rigore (fallo di Calapai su Di Gaudio, al 37′), Romagnoli (di testa al 37′) e Concas (di testa ancora al 40′) firmano la rimonta. Inutile la rete finale di Babacar all’87’ dagli 11 metri. Il Carpi sale a 17 punti, appena 2 punti sotto al Modena, che resta a 19.


Riproduzione riservata © 2018 TRC