in:

Questa sera sfida Vibo Valentia e punta a una vittoria per voltare pagina.

Una vittoria per voltare pagina, per mettersi alle spalle la settimana più difficile del campionato e cancellare in un sol colpo le tre sconfitte consecutive subite dopo l’esordio vincente con Ravenna. Casa Modena torna in campo questa sera alle 20,30 contro la Tonno Callipo Vibo Valentia con il solo obiettivo di portare a casa i tre punti. Un successo pieno fondamentale per dare serenità a una squadra che ha bisogno di tempo per crescere, senza però perdere di vista la classifica e il traguardo della qualificazione alla Coppa Italia da raggiungere chiudendo il girone d’andata nelle prime otto. Una vittoria che getterebbe anche un po’ di acqua sul fuoco appiccato la scorsa settimana con la decisione della società di mettere fine al rapporto di collaborazione con il direttore sportivo Bruno Da Re, che nei prossimi giorni sarà sostituito da Andrea Sartoretti, pronto a tornare da dirigente dopo la pausa prevista dal calendario per dare spazio alla nazionale e alla Grand Champions Cup, nel palazzetto che per anni lo ha visto protagonista da giocatore.

 

Angelo Lorenzetti intanto deve fare i conti con un presente in cui non ha ancora a disposizione il serbo Uros Kovacevic, prossimo al ritorno in campo ma non ancora al top. Quasi certo quindi che in campo vadano le diagonali Kampa-Bartman, Beretta-Sala, Deroo-Quesque, con Manià nel ruolo di libero. La Tonno Callipo non ha ancora fatto punti in trasferta, dove ha fin qui perso contro Ravenna e Piacenza, ma in classifica ha gli stessi punti, 6, di Casa Modena. In panchina, a guidare una squadra trascinata dall’esperienza di Cisolla e Farina, Gianlorenzo Blengini, che a Modena ha ricoperto il ruolo di vice allenatore alle spalle di Velasco.


Riproduzione riservata © 2018 TRC