in:

Comincia oggi la quattro giorni che Trc Telemodena dedica ai cento anni del Modena

Modena, Modena e ancora Modena. Dai primi filmati del 1962, in due storiche partite pareggiate con Inter e Milan, al gol di Ardemagni per il 2-0 di sabato scorso all’Ascoli. Sarà una quattro giorni tinta di gialloblu anche su Trc Telemodena, perché cento anni non si compiono tutti i giorni. La notte del Modena comincerà stasera con la puntata speciale di Barba e Capelli, ma proseguirà domani, giorno del compleanno, con due appuntamenti davvero da non perdere, A ghè Barbi show con Antoine e la diretta dal Pala Casa Modena della festa ufficiale organizzata dalla società con tutti i giocatori di oggi, giovanili comprese, e le stelle che hanno lasciato un segno indelebile in un secolo di vita dei canarini. Un evento da non perdere anche per chi proprio tifoso non è, perché il Modena football club è un patrimonio e un pezzo di storia della città. A condurre l’evento, il nostro Leo Turrini. Ma non è finita qui perché venerdì c’è l’appuntamento più atteso: il derby con il Sassuolo. Quello in cui i tifosi sognano, come regalo di compleanno, la rivincita dalla disfatta patita nella partita di andata. I neroverdi che vogliono la serie A non saranno d’accordo. Una sfida mozzafiato che Trc Telemodena seguirà in diretta dalle 18.45 con Studio Braglia e, a seguire, l’Osteria di Serie B. E poi sabato, Gialli A’marcord, alle 22.15 con Claudio Romiti che condenserà, in una sola puntata della sua apprezzata trasmissione, cento anni di storia canarina. E per l’occasione anche il nostro sito internet presenta una livrea speciale, mentre, a sorpresa, all’interno della normale programmazione appariranno i gol che hanno fatto la storia dei gialloblu con la telecronaca originale, mentre un logo speciale ricorderà a tutti il compleanno del Modena. Ancora auguri.    


Riproduzione riservata © 2018 TRC