in:

Per Modena domani al Braglia arriva il Bari. Il Sassuolo cerca conferme a Vicenza.

Tutto sbagliato, tutto da rifare, sentenziava Gino Bartali ai tempi delle mitiche sfide a distanza con Fausto Coppi. Tutto da rifare, pensano oggi i tifosi del Modena, dopo essere tornati bruscamente sulla terra in virtù del 4-1 subito al Granillo di Reggio Calabria sabato nella prima di campionato. Uno schiaffo ben assestato, quello degli amaranto ai gialli, che spegne gli entusiasmi di una vigilia in cui in tanti, dopo il successo di una settimana prima in Coppa Italia, erano pronti a scommettere sul bis della squadra di Bergodi. Invece no, perché l’esordio stagionale nel campionato di B ha semplicemente riportato alla memoria la stessa pagina nera vissuta dai gialli lo scorso anno sullo stesso campo. Mai in partita, tante amnesie difensive, quattro gol subiti. Il calcio mercato chiude mercoledì alle 19, ma il direttore sportivo Fausto Pari non vuole fare processi e pare intenzionato a non mettere mano al pacchetto arretrato. Che avrà la prima chance per far ricredere gli scettici già domani sera alle 20,45, quando al Braglia arriverà il Bari. I cambiamenti, in realtà, saranno sicuramente a centrocampo, con Petre e De Vitis impegnati in nazionale e Spezzani candidato a una maglia da titolare e il ballottaggio fra Giampà e Ciaramitaro per una sola maglia. In difesa, invece, potrebbe anche essere concessa una prova d’appello ai quattro bocciati a Reggio.
Sorride, e giustamente, il Sassuolo, che in classifica ha già messo i primi tre punti. I neroverdi hanno raccolto applausi al Braglia contro la Nocerina, ma la concentrazione si è subito spostata sulla doppia trasferta consecutiva in terra veneta: domani a Vicenza, domenica a Verona. Fulvio Pea perde in un sol colpo Laribi e Valeri, in nazionale, con Cofie e Marchi pronti a rimpiazzarli. Fra i convocati anche Marzoratti, che ha cominciato ad allenarsi con i nuovi compagni e sarà a disposizione. Probabile per lui la panchina, ma sarà il tecnico a decidere dopo averlo visto all’opera se gettarlo già nella mischia.


Riproduzione riservata © 2018 TRC