in:

Il Carpi espugna il campo della Reggiana nella prima gara ufficiale della stagione e conquista l’accesso al secondo turno di Coppa Italia

Buona la prima per il Carpi, che allo stadio Giglio, dove giocherà le prime giornate interne di campionato in attesa del completamento dei lavori di ristrutturazione del Cabassi, batte 2-1 la Reggiana e supera il primo turno di Coppa Italia. Un successo che porta la firma di Perini e Concas e che permette alla squadra di Maddaloni di conquistare il pass per la sfida contro il Padova in programma domenica allo stadio Euganeo. Il tecnico ha confermato il 4-2-3-1 delle prime uscite stagionali, con Cesca unica punta e la novità Pietribiasi nel terzetto alle sue spalle.
La Reggiana parte meglio, ma non concretizza. Il Carpi tiene bene il campo e non si limita solo a difendersi. Anzi, sono proprio i biancorossi a passare per primi, al minuto 35. Cesca si guadagna una punizione dal limite e Perini la indirizza sotto la traversa, imprendibile per Silvestro. Il raddoppio arriva quando la ripresa è iniziata da un paio di minuti. Sul cross di Poli, Di Gaudio fa velo e la sfera finisce a Concas bravo a mettere dentro la palla del 2-0. I padroni di casa barcollano, ma provano a riaprire la partita con Ardizzone, ma la sorte dice di no e il tiro da fuori si stampa contro l’incrocio dei pali, poi Mandrelli neutralizza su Alessi. Cesca fallisce il match point e allora per il Carpi arriva qualche brivido. Al 35’ della ripresa Cioffi atterra Siragusa in area e dal dischetto Alessi segna per il 2-1 che non cambierà più fino al triplice fischio.


Riproduzione riservata © 2018 TRC