in:

Un vigile del fuoco di Modena ai Mondiali di categoria, nella Nazionale di Rugby. E’ già successo, nel 2008 quando gli Azzurri si laurearono campioni del Mondo. Alessandro Ferri c’era, e ci sarà anche questa volta, dal 18 agosto, in Corea del Sud.

L’ultima volta lo avevamo incontrato in circostanze meno liete, quando assieme ai Vigili del Fuoco di Modena, in qualità di rappresentante sindacale, accendeva le sirene degli automezzi di via Formìgina in segno di protesta contro le carenze di personale. I pompieri, ora, dovranno fare a meno di lui per una settimana, ma per ragioni ben più liete: Alessandro Ferri è stato infatti convocato dalla nazionale di Rugby “seniores” dei vigili del fuoco, per andare a difendere il titolo di campione del Mondo ai World Firefighters Games, i campionati del mondo – per così dire – di categoria. Due anni fa a Liverpool il trionfo, nel rugby sette-contro-sette. Disciplina olimpica, come tante di quelle che terranno banco a Daegu, in Corea del Sud, dal 18 al 25 agosto. Esistono però anche le discipline per soli pompieri. L’obiettivo di Alessandro è di tornare a vincere, magari segnare. Tanto per cominciare, però, è bello esserci.


Riproduzione riservata © 2017 TRC