in:

CALCIO. Davanti ai 17.500 del Braglia la Juventus conquista la qualificazione in Europa League trascinata dal suo capitano.

Obiettivo raggiunto per la Juventus, che davanti ai 17.500 spettatori di un Braglia tutto esaurito fa fruttare al massimo il 2-0 dell’andata e supera il terzo turno preliminare di Europa League eliminando gli irlandesi dello Shamrock Rovers. A rovinare la festa modenese ci pensa la pioggia, che non concede tregua e complica non poco il compito della squadra di Del Neri. Il tecnico ripropone la squadra dell’andata, con Diego alle spalle di Amauri e Del Piero in panchina: il capitano entra a metà gara e nel secondo tempo la Juve resta sempre nella metà campo irlandese. E’ lui che cambia la partita, lui che la sblocca poco prima della mezzora: punizione da 30 metri sotto la traversa e palla imparabile per Mannus. Lo stadio è tutto per il capitano. JUVENTUS-SHAMROCK ROVERS 1-0RETE: 74′ Del Piero.  JUVENTUS: Storari; Motta, Bonucci, Chiellini, De Ceglie; Pepe, Sissoko, Marchisio, Lanzafame; Diego (46′ Del Piero), Amauri (81′ Trezeguet). All. Del Neri.
SHAMROCK ROVERS: Mannus; Flynn, Price, Murray, Murphy; Kavanagh (46′ Stewart), Bradley, Chambers, Rice (59′ Bayly), Dennehy; Twigg. All. O’Neill.
ARBITRO: Georgios (Grecia).


Riproduzione riservata © 2017 TRC