in:

CALCIO EUROPA LEAGUE. Partito il conto alla rovescia per i tifosi bianconeri. Ci sono novità legate all’acquisto dei biglietti

La storia si ripete. Grazie all’Irlanda, grazie agli irlandesi. Grazie al concerto torinese della band irlandese per definizione, gli U2, per i tifosi modenesi inizia il conto alla rovescia. Il primo conteggio è legato all’arrivo in città della squadra, che avverrà domani pomeriggio, con ogni probabilità nella prima parte della giornata. La base, la bandierina verrà piantata al Rechigi Park Hotel, al 1581 di via Emilia Ovest. Da lì i bianconeri si sposteranno al Braglia, dove alle 18 è in programma il primo e unico allenamento, una sgambata leggera per prendere confidenza col manto erboso. Poi rientro in hotel e serata tranquilla. Come tranquilla sarà la giornata successiva, in cui Del Piero e compagni dovranno concentrarsi sullo Shamrock ROvers, che non faceva paura prima, e non la fa adesso dopo il 2-0 qualificazione impacchettato a Dublino. Se per la Juve probabilmente non ci saranno sorprese, qualcuna c’è per i modenesi. Che la prevendita dei biglietti continuasse in queste ore era scontato, ma c’è un’estensione. I tagliandi saranno disponibili sino alle 12 di giovedì, quindi sino a poche ore dal match. Non sarà invece possibile acquistare i tagliandi presso le biglietterie dello stadio Braglia. I botteghini saranno dedicati esclusivamente alla consegna dei biglietti acquistati via web e call center. Gli sportelli della Tribuna del Novi Sad saranno aperti dalle 17: lì potranno essere ritirate le buste. Poi spazio a Juventus-Shamrock. Mancando la serie A, per vedere gli idoli bisogna accontentarsi dell’Europa League. Ma tutto sommato, è un buon piatto.


Riproduzione riservata © 2017 TRC