in:

CALCIO B. Il comunicato di Romano Amadei apparso sul sito del Modena Fc.

Ecco il comunicato di Romano Amadei e Immerfin:Il Modena F.C, “patrimonio della Città di Modena, dei Tifosi e degli Ultras” può essere considerato non più di proprietà (com’è adesso al 77,20%) dell’Immerfin di Amadei & C. Continueranno, non più direttamente, ma con affidamento di incarico a Studi e/o Professionisti, le ricerche di intese con eventuali interessati all’acquisto della quota azionaria; la cessione potrà avvenire se il candidato Acquirente darà le garanzie, legittimamente esigibili da Immerfin, la quale non avrà problemi a rilasciare garanzie sulla veridicità dei dati contabili (sempre verificabile con una “Due Diligence” di pochi giorni, se non ore…), nonchè garanzie sul pagamento di tutti gli stipendi e sulla copertura – pro quota – delle perdite della stagione 2009/2010. Anche la trattativa con il Sig. Livio Cavagna verrà ripresa nei prossimi giorni, per una ulteriore verifica se esiste realmente la volontà a concluderla in positivo, in presenza delle garanzie adeguate e reciproche. Avvicinandosi il 30 giugno, sarà di fondamentale importanza l’arrivo di una nuova Proprietà, che si faccia carico della iscrizione al prossimo campionato, rilasciando alla Lega la fideiussione richiesta, non essendo pretendibile che Chi se ne va, faccia ciò che compete a Chi arriva. L’augurio è che i Modenesi (Uomini ed Istituzioni) che – in diversi momenti – hanno dichiarato il Modena F.C. un Patrimonio di tutti i Modenesi, pensino a preservarlo con fatti concreti a breve e che il nuovo Proprietario e Gerente consegua grandi risultati sportivi. Un ringraziamento per tutti coloro che in questi 9 anni hanno avuto pazienza od, addirittura, sono stati vicini al Modena ed a chi lo ha gestito. Immerfin/Amadei


Riproduzione riservata © 2017 TRC