in:

CALCIO B. Cento ultras del Modena hanno contestato il proprietario Romano Amadei a Sorbolo, in provincia di Parma.

L’ultimo capitolo del travagliato rapporto tra Amadei, il Modena e i suoi tifosi è andato in scena ieri. Un centinaio di ultras gialloblu si è recato a Sorbolo (provincia di Parma), direttamente a casa di Romano Amadei, per contestare vivacemente il proprietario gialloblu.Sono stati esplosi alcuni petardi e lo stesso Amadei è stato prima contestato al suo ingresso nell’abitazione, poi invitato ad uscire di casa per parlare coi tifosi. La situazione si è risolta pacificamente, senza però il “chiarimento” tifosi-proprietà.


Riproduzione riservata © 2017 TRC