in:

Abili e disabili sugli stessi campi da gioco, per una giornata, dedicata alla solidarietà sportiva. Una risposta fisica e psichica alla disabilità. L’iniziativa alla polisportiva Saliceta San Giuliano di Modena.

Attirare e coinvolgere ragazzi e adulti verso lo sport, visto come momento d’incontro, crescita, condivisione. Una giornata quella organizzata dall’associazione “Insieme si può” piena di attività sportive, indipendentemente dal grado di abilità. Le discipline si rivolgono a persone con handicap fisici, sensoriali, mentali o relazionali, con l’obiettivo di stimolarle a diventare soggetti attiviti e promotori di sport e conoscenza. Testimonial d’eccellenza come Cecilia Camellini, medaglia d’argento nel nuoto a Pechino e Kevin Casali, medaglia d’oro a livello nazionale nel nuoto. La vera forza – dicono gli organizzatori – sta nel coraggio e nell’impegno con si cerca di superare i problemi.


Riproduzione riservata © 2017 TRC