in:

Buona prova e ottimo risultato per i Neroverdi allo Stadio Olimpico: in vantaggio con Martinetti al 30′, la squadra di Pioli viene raggiunta da Bianchi al 72′. Domenica al Braglia (ore 21) il ritorno.

Basterà un pareggio. Domenica allo stadio Alberto Braglia il Sassuolo potrà contare su due risultati su tre, per eliminare il Torino dalla corsa alla Serie A e avanzare alla finale playoff contro la vincente tra Brescia e Cittadella. Merito della bella prestazione offerta dagli uomini di Pioli allo Stadio Olimpico: il risultato finale (1-1) premia l’atteggiamento aggressivo e il grande ritmo dimostrato soprattutto nei primi 45 minuti. E per oltre mezz’ora l’ottima prestazione poteva trasformarsi in un vero e proprio sogno: al 30′ il gol di Martinetti, lanciato in verticale anche grazie a una papera del difensore Loria, ha illuso Pioli e compagni di poter uscire dall’Olimpico addirittura con la vittoria. Nella ripresa le occasioni di Quadrini e ancora Martinetti hanno fatto ben sperare i neroverdi, che hanno pure reclamato il calcio di rigore per un netto fallo in area ai danni di Polenghi. Poi la reazione granata: paura all’11’ quando Simone Loria ha centrato la traversa di testa da pochi passi; delusione quando al 27′ Rolando Bianchi ha fatto 1-1 battendo il portiere Pomini. Finale in sofferenza, con Rea e Noselli infortunati e il Sassuolo sostanzialmente in 9 contro 11, ma abbastanza solido da resistere agli assalti avversari. Domenica sera alle ore 21 il ritorno allo stadio Braglia.


Riproduzione riservata © 2017 TRC