in:

In più di quattromila hanno partecipato stamattina alla 16esima edizione della gara podistica Modena di corsa con l’Accademia. Sempre per lo sport: la Bmw 328 Coupé del 1939 con a bordo l’equipaggio Canè – Galliani ha vinto la Mille Miglia edizione 2010.

La carica dei 4mila. Grande successo stamattina per la 16esima edizione di Modena di corsa con l’Accademia, la gara podistica scattata da via Berengario che ha portato i partecipanti ad attraversare di corsa il cortile d’onore del Palazzo Ducale nell’ideale gemellaggio tra la città e l’Accademia militare.Una festa del podismo che ha visto primeggiare tra i gruppi sportivi il Cittanova con 418 iscritti, davanti a Cesto di ciliegie e Madonnina. Tra le scuole si è imposta l’elementare San Giovanni 23esimo, mentre la questura ha trionfato tra gli enti militari. La gara vera e propria sui 12 chilometri è andata al carabiniere Danilo Goffi, tra i migliori maratoneti italianiStarter d’eccezione, Antonio Santi, il vignolese che alle ultime Olimpiadi di Vancouver si è aggiudicato la gara dimostrativa di corsa sulle ciaspole.La Bmw 328 Coupé del 1939 con a bordo l’equipaggio Canè – Galliani ha vinto la Mille Miglia edizione 2010. Al secondo posto si è piazzata un’Alfa Romeo Gran Special del 1933, terza una Bmw 328 del 1937. La storica gara di regolarità automobilistica si è conclusa ieri sera aBrescia, al traguardo 345 equipaggi, 30 i ritirati. Tra i momenti clou della Mille miglia 2010 il tributo alla Ferrari avvenuto ieri pomeriggio a Maranello con il passaggio dei concorrenti davanti allo stabilimento. Tantissimi gli appassionati che hanno seguito l’evento preceduto dalla sfilata di 120 Ferrari che hanno anche approfittato dell’occasione per provare il circuito di Fiorano.


Riproduzione riservata © 2017 TRC