in:

Il Comune di Modena ha destinato 70mila euro per consentire alle famiglie in difficoltà di far fare sport ai loro ragazzi. Tagliate manifestazioni come le Serate Estensi.

70mila euro per dare sostegno alle famiglie con figli che praticano attività sportiva. E’ questo l’impegno del Comune di Modena per aiutare chi si trova in difficoltà a causa della crisi economica. Il bando è rivolto a genitori o tutori di ragazzi, residenti a Modena città che hanno un’età compresa tra i 7 e i 17 anni. Il contributo erogabile è pari al 50% del costo sostenuto per l’iscrizione ai corsi per attività motorie che si sono svolti o che si svolgeranno nell’annata sportiva in corso, 2009-2010. Il buono può essere richiesto da nuclei familiari il cui valore Isee sia uguale o inferiore ai 12mila euro, ma anche a coloro i quali si trovino in difficoltà con un Isee tra i 12 e i 25mila. Il progetto denominato “Lo sport oltre la crisi” è frutto di una riorganizzazione finanziaria dell’assessorato allo sport, che ha effettuato tagli su alcune manifestazione, come le Serate Estensi che quest’anno non si faranno. Le domande devono pervenire entro le 13 di venerdì 12 marzo. Nei 15 giorni successivi poi verrà stilata una graduatoria consultabile solo presso la sede del servizio sport del Comune e non sul sito internet per tutelare la privacy dei richiedenti.


Riproduzione riservata © 2016 TRC