in:

Si chiama F10 la nuova Ferrari, presentata questa mattina sulla pista di Fiorano. Riprende così una vecchia tradizione che vuole la Rossa identificata con la F della Ferrari e l’anno del debutto.

Si chiama F10 la nuova Ferrari, presentata questa mattina sulla pista di Fiorano. La Casa del Cavallino riprende così una vecchia tradizione nominando la monoposto con la F della Ferrari e l’anno del debutto. Rispetto alla F60, la F10 è nata con l’obiettivo di massimizzare il rendimento aerodinamico del doppio diffusore. La parte anteriore è stata sensibilmente rialzata, il serbatoio è più grande per contenere la quantità di carburante necessario a terminare la gara, dopo l’abolizione del rifornimento. La nuova rossa è più lunga e più pesante. Entusiasti i due piloti Felipe Massa e Fernando Alonso. Della nuova vettura il presidente Montezemolo ha detto ‘è una macchina che ha in sé tutte le capacità degli uomini e delle donne della Ferrari per farne una macchina vincente”. Ma c’è già un inconveniente: causa il ghiaccio e le temperature sotto zero, slitta di almeno un giorno il debutto della F10. Per le condizioni dell’asfalto, il test previsto per questo pomeriggio non potrà essere eseguito.


Riproduzione riservata © 2016 TRC