in:

CALCIO B. Martedì di campionato per Modena e Sassuolo. Alle 20,45 al Braglia i gialli ospitano l’Empoli, mentre i neroverdi fanno visita al Brescia.

Ritmo serrato per la serie B che dopo aver disputato sabato la quinta giornata, a meno di 72 ore di distanza torna in campo per il sesto turno. In campo tutte le ventidue squadre cadette per una giornata che potrebbe non essere soltanto una tappa di passaggio. Match importanti come quello del Braglia dove il Modena alle 20.45 sfiderà l’Empoli, sempre sotto le luci dei riflettori come l’anno scorso. Un buon ricordo, il 3-0 targato febbraio 2009: allora i gialli disputarono la partita perfetta rilanciandosi nella corsa alla salvezza. Oggi l’Empoli appare meno forte sulla carta, ma assolutamente più competitivo sul campo. Lo testimonia il 2-0 rifilato al Frosinone sabato. In casa gialloblu l’attenzione è tutta sugli assenti: Pinardi, Bruno e Giampà, tre pedine fondamentali, mancano a Gigi Apolloni che sarà costretto ancora a cambiare modulo. Spazio al 3-5-2 con Girardi e Catellani davanti, con Gilioli e Napoli in rampa di lancio. La sesta giornata sarà tappa importantissima anche per il Sassuolo che stasera giocherà al Rigamonti contro il Brescia. In questo caso le assenze sono tutte per Cavasin che è reduce dallo 0-2 di Ascoli e che dovrà fare a meno di Mareco e Barusso, non due giocatori qualsiasi nello scacchiere tattico bresciano. Attenzione davanti a Flachi, Caracciolo e Possanzini. Per i neroverdi nessun problema di formazione: Pioli avrà a disposizione anche un riposato Zampagna per cancellare nei suoi il ricordo del pesante 2-4 di maggio.


Riproduzione riservata © 2018 TRC