in:

FORMULA UNO. E’ Giancarlo Fisichella il nuovo pilota della Ferrari: prende il posto di Luca Badoer fino al termine della stagione.

Che il suo sogno fosse quello di correre su una Rossa non c’era davvero nessun dubbio. Che un collaudatore potesse regger senza test il peso di una gara accettabile era impossibile. Naturale così che la Ferrari ponesse un cerotto all’emorraggia causata dall’assenza di Felipe Massa. Naturale o quasi che nel roster di piloti a disposizione fosse Giancarlo Fisichella il prescelto. Fisico, romano, 36 anni, 225 Gran Premi alle spalle, con 3 vittorie, 4 pole, due giri veloci e diversi podi, arriva sulla Rossa. Guiderà la numero tre fino alla fine della stagione e farà il pilota di riserva nel 2010, lasciato libero dalla Force India dopo lo scioccante, in positivo s’intende, secondo posto di Spa-Francorchamps. Bene così, quindi, con un italiano che ritorna sulla Rossa più amata dagli italiani diversi anni dopo, parentesi Badoer esclusa. Altro particolare decisivo è legato al sogno: neanche troppo nascosto quello di Fisico di arrivare prima o poi a Maranello. Ci arriva a fine carriera. C’arriva solo per cinque Gran Premi. Ci rimarrà il prossimo anno come riserva per aiutare soprattutto nello sviluppo della monoposto. Particolare non secondario: esordio a Monza, 13 settembre, Gran Premio d’Italia, davanti ad una marea rossa con pressione a mille e milioni di occhi addosso. Immaginate se…ma sognare non costa nulla.


Riproduzione riservata © 2018 TRC