in:

CALCIO B. Buon test allo stadio Ricci per il Sassuolo, che batte 2-1 la Sambonifacese. Per i neroverdi in gol Titone nel primo tempo e Zampagna nella ripresa.

Un buon Sassuolo vince per 2-1 l’amichevole con la Sambonifacese, avversario di Lega Pro Seconda Divisione, giocata allo stadio Ricci. Un test che ha dato buone risposte a Stefano Pioli, che nella ripresa ha anche avuto la possibilità di gettare nella mischia Emiliano Salvetti, alla prima uscita stagionale dopo l’infortunio che gli ha impedito di lavorare con i compagni per oltre una settimana. Tante le assenze fra i sassolesi: Bressan, Noselli, Martinetti, Quadrini e i lungodegenti Rea e Donazzan.
I neroverdi hanno una buona opportunità al 16′, ma Fusani non aggancia. Passa un minuto e Masucci pesca con una perfetta verticalizzazione il neo acquisto Titone, che mette alle spalle di Milan. Al 24′ il Sassuolo rischia: Rossini prima si fa soffiare il pallone, poi rimedia andando a chiudere su Fantin. Dopo la mezzora Zampagna cerca l’angolo più lontano ma non trova la porta.
La ripresa si apre con cinque undicesimi nuovi in casa neroverde. Cambiamenti che creano qualche difficoltà, tanto che la squadra si fa sorprendere già al 3′: punizione calciata in fretta e rete di Pietribiasi, lasciato solo davanti a Pomini. Al 5′ Magnanelli calcia alto di poco su punizione, mentre al 13′ Zampagna guarda il portiere e dal limite lo infila con un preciso tocco di piatto. A tre minuti dalla fine c’è gloria anche per Pomini, che neutralizza una punizione ben calciata da Orfei.
Prossimo impegno mercoledì 5 a Carpineti contro il Castel San Pietro.


Riproduzione riservata © 2018 TRC