in:

BASKET A1. Clamorosa decisione della dirigenza dell’Acetum ad un mese dalla promozione in massima serie.

Niente serie A1 2009-10 per l’Acetum Cavezzo. Le giallonere il prossimo anno ripartiranno dalla serie B regionale, quarta categoria del basket italiano femminile. E’ questa la decisione presa dalla dirigenza delle piovre che quindi rinunciano al ritorno nella massima serie. A pesare sulla mancata iscrizione l’impossibilità di reperire sponsor capaci di sostenere economicamente i costi alti che verrebbero a gravare sulla società. La serie A1 richiede, all’incirca, un budget di 500.000 euro, cifra inavvicinabile per Cavezzo, alla quale mancherebbero 100000 euro per poter affrontare la stagione in maniera competitiva: in parole povere, sostenere i costi delle trasferte, riconfermare alcune giocatrici e acquistare 2-3 straniere di categoria. Dopo la telenovela legata alla cessione del Modena calcio, arriva quindi un’altra sconfitta per lo sport (e l’imprenditoria) modenese.Il direttore generale Giancarlo Tampellini ha fatto sapere che la squadra ripartirà con un organico composto da giocatrici attualmente nel roster che decideranno di aderire al progetto e giovani promesse classe 93-94.


Riproduzione riservata © 2016 TRC