in:

Spazio allo sport perchè oggi nella prima giornata di ritorno della serie A1 di volley scende in campo la Trenkwalder al Palapanini contro Montichiari alle 18.30. Sentiamo…

A non conoscere la Trenkwalder si sarebbe moderatamente ottimisti nel guardare alla partita di oggi al PalaPanini alle 18.30 contro Montichiari. Per una squadra normale parleremmo di brutto periodo lasciato alle spalle, di convincente vittoria a Perugia e di tre punti che potrebbero rilanciare nuovi ambizioni. Ma visto che Modena è tutto fuorchè una formazione banale, meglio andarci coi piedi di piombo. La partita di oggi con Montichiari vale molto per una serie di motivi. Innanzitutto perchè è l’esordio di Emanuele Zanini da capo allenatore al PalaPanini dopo la prestazione convincente di Perugia. In palio ci sono tre punti che riporterebbero i gialloblu in zona playoff. L’obiettivo dichiarato ormai è l’ottavo posto, ma l’impressione è che, escluse le primissime, ci siano molte pretendenti dal quinto posto in giù. Quindi l’esame Montichiari è importante, anche per riscattare la batosta dell’andata. Alla prima di campionato finì 3-0 per i bresciani che si imposero in scioltezza anche grazie alle tantissime assenze. Ma quello che era un problema di ieri è pure un problema di oggi. Per questo, proprio nel pomeriggio, esordirà Cristian Casoli, ritornato dal prestito in Russia, per mettere una pezza al buco creatosi con l’infortunio al polpaccio di Murilo durante l’All Star Game di Monza. Per quello che riguarda la squadra, confermati gli uomini che hanno battuto Perugia domenica scorsa. Montichiari è un ottimo avversario, che se la passa bene in classifica, ma molto dipenderà dalla vena dei giocatori di Zanini. Ci vorrà tanta attenzione e concentrazione, visto che i gialloblu due partite buone di fila non le hanno mai fatte. Speriamo di essere smentiti oggi alle 18.30.


Riproduzione riservata © 2016 TRC