in:

PALLAVOLO A1. Nella sera del possibile rilancio, la Trenkwalder affonda (3-0) sul campo della Framasil Pineto. I gialloblù sono penultimi dopo 8 giornate ed ora la panchina di Giani è a rischio.

Le sconfitte consecutive sono cinque, ma quella subita dalla Trenkwalder sul campo del Pineto pesa da sola come le quattro precedenti. Un 3-0 (25-19, 25-18, 25-22) che lascia segni pesantissimi, con la squadra che si ritrova dopo otto partite sola al penultimo posto con 7 punti appena all’attivo. Sul campo di un avversario destinato a lottare per la salvezza, i gialloblù erano chiamati a fare la partita della vita, invece hanno ripetuto la prova scialba di Piacenza. Ora la posizione di Giani (che ha schierato Smuc per Travica) si fa incerta, con la società che ha annunciato valutazioni immediate. «Una prestazione di questo tipo era impossibile da prevedere – ha detto il direttore sportivo Leonardo Caponi -. L’atteggiamento è stato lo stesso della trasferta di Piacenza, ma questa volta, con tutto il rispetto per i nostri avversari, davanti avevamo Pineto. La posizione di Giani? Verrà valutata. Ma io dico che le responsabilità sono sue come della società, ma alla fine sono i giocatori che vanno in campo e io non riesco a capire come atleti che hanno giocato finali importanti possano affrontare una partita in questo modo».  FRAMASIL PINETO – TRENKWALDER MODENA 3-0 (25-19, 25-18, 25-22)
FRAMASIL PINETO:
Cleber 12, Dentinho 8, Rodriguinho 1, Rivaldo 13, Buti 8, Ravellino 7. Vicini (L), Mancini, Fabroni 2. N.e. Hietanen, Sborgia, Jago, Lampariello (L). All. Montagnani.
TRENKWALDER MODENA: Tencati 6, Kooistra 15, Dennis 1, Sidao 9, Smuc 1, Murilo 14. Rinaldi (L), Sartoretti 1, Travica, Siebeck. N.e. Lee, Pagni. All. Giani.
ARBITRI: Cesare, Caltabiano.
NOTE: Spettatori 2100, incasso 11.000, durata set: 26’, 23’, 28’.RISULTATI (8ª giornata) Acqua Paradiso Gabeca Montichiari – Marmi Lanza Verona 0-3 (23-25; 25-27; 21-25)
Yoga Forlì – Bre Banca Lannutti Cuneo 3-1 (22-25; 25-20; 25-19; 25-23)
Antonveneta Padova – Lube Banca Marche Macerata 1-3 (25-16; 26-28; 10-25; 23-25)
Tonno Callipo Vibo Valentia – Stamplast Martina Franca 3-0 (25-23; 25-20; 25-22)
RPA-LuigiBacchi.it Perugia – Sisley Treviso 1-3 (25-21; 22-25; 20-25; 23-25)
Itas Diatec Trentino – Copra Nordmeccanica Piacenza 3-0 (25-15; 25-20; 40-38)
Framasil Pineto – Trenkwalder Modena 3-0 (25-19; 25-18; 25-22)
CLASSIFICA Itas Diatec Trentino 21; Lube Banca Marche Macerata 20; Sisley Treviso 16; Acqua Paradiso Gabeca Montichiari, Copra Nordmeccanica Piacenza 15; Marmi Lanza Verona 14; Bre Banca Lannutti Cuneo, RPA-LuigiBacchi.it Perugia 12; Framasil Pineto 11; Stamplast Martina Franca 9; Tonno Callipo Vibo Valentia, Yoga Forlì 8; Trenkwalder Modena 7; Antonveneta Padova 0.  


Riproduzione riservata © 2016 TRC