in:

PALLAVOLO. E’ stato presentato lo schiacciatore ricevitore Mark Siebeck, che arriva da Ankara alla corte di Andrea Giani. Per lui contratto di un anno, con la possibilità di rinnovo per le prossime stagione.

A Modena lo hanno già visto Mark Siebeck. La stagione scorsa con l’Halkbank Ankara in Challenge Cup, torneo poi vinto dai gialloblu. Il turno lo passò il Cimone, ma si vede che il martello lasciò una buona impressione negli occhi di Giani e Peja. Arriva così nella nuova Trenkwalder lo schiacciatore ricevitore che, nelle intenzioni di Giani, dovrebbe prendere il posto lasciato vacante da Cristian Casoli, prestato in Russia per un anno. Siebeck, che ha appena disputato le Olimpiadi con la sua Germania (da cui ha annunicato il ritiro dopo l’addio del ct Moculescu), classe 1975, è alto 196 centimetri e ha un’ottima esperienza internazionale a livello di club.Nel suo curriculum, nove anni al Lipsia, partendo dal settore giovanile fino alla prima squadra, e Friedrichshafen (una coppa di Germania, un 2.o e un 3.o posto in CHampions League). Dal 2000 al 2002, poi, il ritorno a Lipsia, mentre dal 2003 ha iniziato il suo girovagare per l’Europa del volley. Prima quattro anni ad Olsztyn con 4 finali perse in Polonia, poi Varsavia e, nell’ultimo anno, come detto, Ankara.


Riproduzione riservata © 2016 TRC