in:

CALCIO B. Giornata importante in casa neroverde: Andrea Mandorlini è il nuovo allenatore e guiderà i neroverdi per due anni.

Il nome che tutti aspettavano nelle ultime ore finalmente è realtà: Andrea Mandorlini è il nuovo allenatore del Sassuolo e guiderà i neroverdi nella loro prima stagione in serie B. Il mister ravennate succede quindi a Max Allegri, che dopo essere stato promosso nella cadetteria, è andato al Cagliari. La nomina di Mandorlini, che ha firmato un biennale, arriva dopo un lungo periodo in cui sono stati legati vari nomi al sodalizio sassolese, tra cui Di Carlo, Tesser, Pioli e Brucato. Con Mandorlini arriva anche il suo vice, Roberto Bordin, ex giocatore di Atalanta e Napoli, e già secondo di Mandorlini a Bologna, Padova e Siena. Il resto dell’organico dello staff è confermato, a partire dal preparatore dei portieri Bartoli e dal preparatore atletico Morellini. Mandorlini, che si è liberato del vincolo contrattuale che lo legava al Siena, ha vinto quindi la corsa all’ultima panchina libera di serie A e serie B. Il tecnico verrà presentato alla stampa mercoledì allo stadio Ricci. Il ritiro dei neroverdi, invece, comincerà sabato a Bormio, in Valtellina. Con la nomina del nuovo mister può finalmente decollare il mercato neroverde, che finora – proprio per questo motivo – era in standby.


Riproduzione riservata © 2016 TRC