in:

CALCIO B. Tra le tanti questioni aperte per il Sassuolo, risolta la grana dello stadio, c’è il totomister. In corsa rimangono quattro nomi.

Dopo la sbornia promozione, dopo la querelle-stadio, dopo tutti i nomi di calciatori “sondati” o “accostati” alla causa Sassuolo, si avvia alla conclusione il toto-mister.Rimangono quattro nomi in pole, adesso. Il primo è quello di Attilio Tesser, reduce dalla brutta parentesi al Mantova, che pare il candiato numero uno ed è allenatore esperto per la categoria e tecnico considerato “giovane”. Il nome numero due è quello di Andrea Mandorlini, altro nome esperto malgrado l’età, ma che vanta un’esperienza anche in serie A, sulla panchina del Siena. Sia Tesser che Mandorlini appaiono al momento i candidati più probabili. Qualche incollatura più dietro ci sono Domenico Di Carlo e Ficcadenti.Soprattutto Di Carlo sarebbe un tecnico appetibile per la piazza sassolese. Pratica un calcio abbstanza propositivo, ha esperienze positive in serie B (benissimo al Mantova), ma non pare convintissimo della proposta neroverde.


Riproduzione riservata © 2016 TRC