in:

CALCIO SERIE B. Il Modena è salvo: vincendo questo pomeriggio al Braglia 2-1 contro l’Ascoli i gialli hanno conquistato la permanenza in Serie B. Ed ora si penserà al futuro.

Il Modena è salvo, il Modena resta in Serie B. Questo il dolce verdetto al termine di altri 95 minuti di sofferenza, quelli di Modena-Ascoli. Un risultato fortemente voluto, arrivato dopo una stagione a dir poco tormentata e dopo le ultime due vittorie consecutive: Frosinone sabato scorso, Ascoli appunto oggi. Sofferenza e batticuore, nonostante i gialli fossero passati in vantaggio dopo appena un minuto e 20 secondi di gara con il bomber Salvatore Bruno: destro nel set e 17° centro stagionale. Biabiany è un folletto, veloce e tecnico, prima coglie il palo dalla distanza, poi su assist di Bruno fa 2-0 con una zampata di classe: per il giovane talento francese non è solo il primo gol in gialloblù ma il primo gol da professionista. A 5 minuti dal termine del primo tempo però c’è un contatto Frey-Soncin, calcio di rigore e lo stesso Soncin fa 2-1. Nella ripresa l’Ascoli manovra di più, il Modena è stanco, qualche giocatore ha i crampi. Gilioli, entrato per Fantini, e Antonazzo potrebbero chiudere la partita, poi alla mezz’ora Gilioli si infortuna e con i tre cambi fatti il Modena finisce in 10. Al 95′ il Braglia esulta, il Bari supera l’Avellino, non ci saranno play-out, il Modena resta ancora in Serie B e con il Sassuolo avrà una provincia con due squadre nella serie cadetta. Domenica ultima di campionato a Treviso, ma già da ora si inizierà a programmare il futuro. MODENA-ASCOLI 2-1
Marcatori: 2′ Bruno, 31′ Biabiany, 42′ Soncin (rig.).
MODENA: Frezzolini, Biabiany (77′ Koffi), Bruno, Antonazzo, Pani, Gozzi, Gatti (66′ Longo), Giampà, Frey, Tamburini, Fantini (46′ Gilioli). All. Zoratto. 
ASCOLI: Paoloni, Belingheri, Saverino, Melucci, Guberti, Nastos, Sommese, Luci (46′ Maniero), Aquilanti (65′ Pesce), Siniscalchi, Soncin (82′ Gaeta). All. Iaconi. 
Arbitro: Pierpaoli di Firenze. RISULTATI (41a giornata – 20a ritorno): AlbinoLeffe-Rimini 0-4, Bari-Avellino 1-0, Brescia-Frosinone 2-2, Cesena-Piacenza 2-2, Grosseto-Chievo 1-1, Mantova-Bologna 0-1, Messina-Lecce 1-3, Modena-Ascoli 2-1, Pisa-Spezia 1-0, Triestina-Treviso 0-1, Vicenza-Ravenna 1-0.
CLASSIFICA: Chievo 84, Bologna 81, Lecce 80, AlbinoLeffe 77, Brescia e Pisa 71, Rimini 66, Ascoli e Mantova 59, Frosinone 55, Bari 54, Triestina 51, Messina 49, Grosseto 48, Piacenza 46, Modena e Vicenza 45, Treviso 44, Avellino 35, Ravenna 34, Spezia 32, Cesena 31.
PROSSIMO TURNO: Ascoli-Triestina, Avellino-Brescia, Bologna-Pisa, Chievo-Bari, Frosinone-AlbinoLeffe, Lecce-Vicenza, Piacenza-Mantova, Ravenna-Cesena, Rimini-Messina, Spezia-Grosseto, Treviso-Modena.


Riproduzione riservata © 2016 TRC