in:

BASKET B1. Dopo la sconfitta in gara-3, la Sati Trading gioca una partita perfetta e chiude la serie del secondo turno dei playout sul 3-1. Asti finisce in B2. Salvezza certa, ora si può brindare. Incredibile Banti: 32 punti!

Ecco la salvezza. Insperata, bella, sofferta e, alla fine, servita sul piatto di una partita perfetta. Doveva giocare una partita gagliarda, la Sati Trading. Dopo aver vinto le prime due gare in trasferta ad Asti ed aver perso una gara-3 piena di paure al PalaPanini, Modena mantiene il fattore campo e centra la salvezza. Al PalaPanini finisce 77-62, ed è la gara perfetta al momento giusto. Parte bene la formazione di Floris e il 2-0 iniziale è già l’inizio di una fuga che condurrà fino al traguardo. Modena ci crede, è in palla e allunga sul 16-4, poi sul 28-10. Asti ricuce parzialmente lo svantaggio è al primo intervallo è 29-17. Modena continua a macinare poi fino all’intervallo (42-31) grazie ad un Banti “caldissimo” (32 punti alla fine, 32!).La paura rientra in scena al PalaPanini nei primi minuti del terzo quarto: parzialone di 8-0 Asti e 42-39 che sostanzialmente riapre tutti i giochi. Banti & co. però non mollano la presa, riprendono fiato e rimettono qualche punto di scarto tra loro e i piemontesi. Per la pietra tombale sull’incontro rivolgersi a Cucinelli che piazza la tripla del più 10. I liberi e qualche bella azione, poi, vanno a creare il più 15 finale. Finisce 77-62. Modena rimane in B1. Non sarà il paradiso della serie A, ma va benissimo così.


Riproduzione riservata © 2016 TRC