in:

BASKET B1. Prima sconfitta e serie riaperta per la Sati Trading nel secondo turno dei playout: Asti passa per 76-70 al Palapanini e si mantiene in vita. Ora Modena conduce 2-1 ma potrà giocare anche gara-4 in casa.

Male, non malissimo, ma sicuramente l’obiettivo è rinviato. Non a data da destinarsi ma qualche giorno più avanti. Qualche altro giorno di sofferenza per la Sati Trading e un’altra sfida interna per cercare di mantenere la B1.Missione fallita al PalaPanini perchè, dopo due vittorie esterne consecutive, a Modena viene il braccino e perde per 76-70 in casa. Ora la serie è sul 2-1 e la truppa di Floris rivede quelle incertezze che avevano costellato tutto il campionato e, come per magia, erano sparite nelle due trasferte piemontesi.L’inizio dei gialloblu era stato persino travolgente fino al più 11 iniziale ma poi Asti è uscita fuori e già al primo intervallo è 19-19. Lo strappetto, a conti fatti, decisivo, lo da proprio Asti nel secondo quarto, chiuso sul 39-33. Il riposo inizialmente non dà la scossa a Modena che va sotto ancora di più sul 50-39, ma dura poco perchè la Sati rientra sul 53-51. A quel punto, però, la luce si spegne e sul più bello sono ancora i piemontesi a piazzare la spallata decisiva che conduce fino al 76-70 finale. Per Modena 17 di Banti e 14 di Di Viccaro e Agosta. La serie si riapre, come detto. Mercoledì al Palapanini l’ultimo match-point interno.


Riproduzione riservata © 2016 TRC